NEWS
  
  CERCA LOCALE
  
 
   ADVERTISING
  
  PRINCIPALE
     Home page
     Chi siamo
     Statuto
     Contatti
     Iscriviti
     Registra il tuo locale
     Link
  TERRITORIO
     Area geografica
     Cenni storici
     La storia a tavola
  ENOGASTRONOMIA
     Vini
     Ricette
     Prodotti tipici
   LOCALI
     Ristoranti
  
  Pizzerie
  
  Pub
     Enoteche
     Vinerie
     Wine-bar
     Bar
     Pasticcerie
  
  Gelaterie
     Artigianato
     Prodotti tipici
     Tempo libero
  INTERAGISCI
      La tua pubblicità
      Cerca locale
      Vota il locale
      Visita il forum
  AREA RISERVATA
      Admin
   ADVERTISING
  
 
 
 
EVENTI E SAGRE
01-11-2008 - MOSTRA MERCATO DEL TARTUFO BIANCO

Mostra Mercato del Tartufo Bianco

San Pietro Avellana, Isernia

dal 1 al 2 novembre 2008

 

Anche quest'anno, l'1 e il 2 novembre 2008 San Pietro Avellana rinnova il suo invito a partecipare alla tradizionale Mostra mercato del Tartufo Bianco. Ormai da lungo tempo, il comune di San Pietro Avellana è diventato famoso grazie alla felice presenza del tartufo, in particolare quello bianco pregiato e, a detta di molti esperti, tra i migliori d'Italia e d'Europa. San Pietro Avellana ospita la Mostra mercato del Tartufo Bianco pregiato, organizzata per la prima volta nel 1995, con la presenza di stand in cui vengono esposti e venduti tartufo fresco e prodotti tartufati. Nei ristoranti locali è poi possibile effettuare degustazioni di specialità a base di tartufo. Il territorio di San Pietro Avellana, grazie all'abbondanza di sorgenti e corsi d'acqua, alla particolarità del terreno e alla natura incontaminata è particolarmente ricco di prodotti del sottobosco, primo tra tutti il tartufo (nero e bianco pregiato). San Pietro Avellana ospita una sagra del tartufo estivo la seconda domenica di agosto e la Borsa del Tartufo Bianco Pregiato la prima settimana di novembre. Caratteristiche del tartufo bianco… Il Tartufo Bianco Pregiato non deve essere snaturato con preparazioni complicate o estranee alle nostre tradizioni culinarie né abbinato a condimenti e salse superflui, ma valorizzato con ingredienti semplici, equilibrati e discreti. Bastano pochi grammi di tartufo “sfogliato” in tante sottili e raffinate veline, per esaltare al meglio le sue prerogative organolettiche ed impreziosire una pietanza. Non sono concesse mescolanze con specie di tartufo meno pregiate, né sono ammesse mistificazioni con prodotti di sintesi od oli. Un breve confronto tra il tartufo bianco e il tartufo nero in cucina aiuterà il consumatore a valutarne la giusta modalità d’impiego e di degustazione. Le due specie vengono nettamente distinte secondo due principi essenziali: il tartufo NERO va consumato in quantità e si consuma cotto mentre il tartufo BIANCO è un aromatizzante che trasmette ai cibi soprattutto profumo, e va quindi impiegato in dosi minime e si utilizza quasi esclusivamente crudo, affettandolo direttamente sulla vivanda.

 

 

Comune Tel: 0865.940131

 


DATA TITOLO
16-04-2010 Fumi,Profumi e Distillati !
15-04-2010 Serata con l'Olio aperitivo di Antonio Ruggiero
13-04-2010 1° Corso per Assaggiatori di Grappa
10-04-2010 Caba cena con Insolitaguida
08-04-2010 I primi di pesce
08-04-2010 La Campania del bere al Vinitaly di Verona
04-04-2010 Pasqua e Pasquetta alla Compagnia del Ragù di Giugliano (Na)
04-04-2010 Pasqua al Veritas Wine Restaurant di Napoli
04-04-2010 Pasqua e Pasquetta all'Agriturismo Casa Scola di Gragnano (Na)
04-04-2010 Pasqua nel casertano nei vigneti di Villa Matilde

 

Associazione enogastronomica “ CAMPI FLEGREI A TAVOLA “  Il cratere del gusto
Via Miliscola, 133 Pozzuoli(NA)
e-mail: info@campiflegreiatavola.it
Tutti i diritti sono riservati.

DESIGNED BY STYLAB