NEWS
  
  CERCA LOCALE
  
 
   ADVERTISING
  
  PRINCIPALE
     Home page
     Chi siamo
     Statuto
     Contatti
     Iscriviti
     Registra il tuo locale
     Link
  TERRITORIO
     Area geografica
     Cenni storici
     La storia a tavola
  ENOGASTRONOMIA
     Vini
     Ricette
     Prodotti tipici
   LOCALI
     Ristoranti
  
  Pizzerie
  
  Pub
     Enoteche
     Vinerie
     Wine-bar
     Bar
     Pasticcerie
  
  Gelaterie
     Artigianato
     Prodotti tipici
     Tempo libero
  INTERAGISCI
      La tua pubblicità
      Cerca locale
      Vota il locale
      Visita il forum
  AREA RISERVATA
      Admin
   ADVERTISING
  
 
 
 
RICETTE

PRIMI SECONDI CONTORNI DOLCI  

La zuppetta della Vigilia di Natale

Zuppa a base di scarole, baccalà, cavolfiore, vongole veraci,   pinoli, uvetta, olio extravergine d'oliva,


Ingredienti per 6 persone


 


500 gr. di Baccalà già ammollato, n°1 Cavolfiori, 3 cespi di scarole piane,      300 gr. vongole veraci, ( o lupini) una manciata di pinoli, 2 spicchi di aglio, un cucchiaio di capperi salati, 1 cucchiaino di uva passa.


 


Procedimento


 


Per il cavolfiore


Mettete in una pentola capiente abbondante acqua insieme al cavolfiore intero capovolto che farete cuocere una volta raggiunto il bollore per altri 5 minuti a fuoco lento. Quindi toglietelo dall'acqua e fatelo raffreddare per dividerlo successivamente in piccoli pezzi seguendo la conformazione delle infiorescenze. 


 


Per le scarole


Rosolate i 2 spicchi di aglio schiacciato in 2 cucchiai di olio extravergine di oliva quando sarà dorato eliminatelo, aggiungete i capperi dissalati, i pinoli, lasciate soffriggere leggermente e versate nell'olio le scarole che avrete lessato (sbiancate),  salate e cuocete per circa 10 minuti, aggiungendo un mestolo di acqua di cottura del baccalà.


 


Per il baccalà 


In una pentola mettete poca acqua  insieme ai pezzi di baccalà (da coprire a filo), fate cuocere per 10 minuti. A corrura ultimata, conservate l'acqua e pulite il baccalà dalle lische e dalla pelle.


 


Per le Vongole ( o i lupini)


In una casseruola, scaldate dell'olio extravergine d'oliva e rosolatevi uno spicchio d'aglio. A doratura ultimata, eliminate aglio e unite le vongole, coprite e alzate il fuoco. Quando le vongole si saranno aperte (quelle chiuse vanno eliminate), giratele, aggiungete del prezzemolo fresco tritato,


 


Per la preparazione


In una pentola capiente mettete insieme nell'ordine, le scarole e fate riscaldare, aggiungete l'acqua di cottura del baccalà, aggiungete il cavolfiore e quindi il baccalà, in ultimo le vongole, lasciate bollire per qualche minuto, aggiustate di sale. Servite caldo, in piatti fondi,  con fette di pane abbrustolito.


 


Per gentile concessione del ristorante “La Compagnia del Ragù”

 

Associazione enogastronomica “ CAMPI FLEGREI A TAVOLA “  Il cratere del gusto
Via Miliscola, 133 Pozzuoli(NA)
e-mail: info@campiflegreiatavola.it
Tutti i diritti sono riservati.

DESIGNED BY STYLAB