NEWS
  
  CERCA LOCALE
  
 
   ADVERTISING
  
  PRINCIPALE
     Home page
     Chi siamo
     Statuto
     Contatti
     Iscriviti
     Registra il tuo locale
     Link
  TERRITORIO
     Area geografica
     Cenni storici
     La storia a tavola
  ENOGASTRONOMIA
     Vini
     Ricette
     Prodotti tipici
   LOCALI
     Ristoranti
  
  Pizzerie
  
  Pub
     Enoteche
     Vinerie
     Wine-bar
     Bar
     Pasticcerie
  
  Gelaterie
     Artigianato
     Prodotti tipici
     Tempo libero
  INTERAGISCI
      La tua pubblicità
      Cerca locale
      Vota il locale
      Visita il forum
  AREA RISERVATA
      Admin
   ADVERTISING
  
 
 
 
OGGI SU CAMPIFLEGREIATAVOLA.IT
30-03-2008 - E' TEMPO DI FAVE



La Fava dei campi Flegrei  

La fava ? un prodotto caratteristico dell?area flegrea, ed ? una pianta annuale appartenente alle Fabacee

Il frutto ? un legume, cilindrico o appiattito, lungo anche pi? di 30 cm

La fava viene coltivata soprattutto per il seme, utilizzato sia fresco che secco nell?alimentazione umana e animale.

Le fave sono particolarmente apprezzate per la tenerezza e il sapore dei semi, caratteristiche dovute al terreno vulcanico ed alla vicinanza al mare che favorisce, con il clima mite, anche la precoce produzione. Si distinguono due tipologie: le fave grandi sono chiamate ?VUTTULANE?mentre le pi? piccole e tenere sono definite ? QUARANTINE

E? una tipica coltura minore, eseguita nei vigneti e nei frutteti per migliorare la fertilit? dei terreni.

La fava dei Campi Flegrei ovviamente pu? essere acquistata presso un qualsiasi fruttivendolo flegreo, anche se ? pi? caratteristico e conveniente acquistarla direttamente dai contadini, che la vendono ai margini delle strade, nei pressi della loro campagna. Eccovi alcuni posti dove ?  possibile acquistarle: quelle precoci le trovate in Via Scalandrone tra bacoli e pozzuoli,nella cosiddetta area delle ?mofete?, zona dove l?attivit? vulcanica ? presente anche a basse profondit?, influenzando non poco il gusto e la precocit? delle fave. Verso bacoli nei pressi dei fondi di baia troviamo un altro punto vendita, altri contadini che vendono fave li trovate sulla Via Campana direzione Quarto e all?interno del cratere della stessa cittadina flegrea. Pur essendo tutta l?area di origine vulcanica, potrete notare che a seconda della zona di coltivazione il sapore assume un sapore diverso. Questi elementi insieme alla conservazione dei semi, da parte dei contadini, rendono davvero unico e gustosa la fava di questo territorio

Ma scopriamo qualcosa di pi? sulle fave:

- sono originarie delle Americhe. La variet? pi? diffusa ? quella verde.

Sceglietela:

- di colore brillante, senza macchie, regolare, con baccello turgido. Per verificarne la freschezza provate a spezzare in due un baccello, il suono deve essere pari ad uno schiocco. Sgusciatele solo al momento dell'utilizzo per evitare che perdano la loro tenerezza.

Pensate che ...:

- la fava ? il legume pi? leggero e digeribile dopo il fagiolino.

Facciamo attenzione...:

- sono legumi piuttosto salutari, ma in alcuni casi hanno una particolare controindicazione: possono causare in persone a cui manca un certo tipo di enzima, una malattia rara chiamata "favismo" che ? causa di gravi anemie.

 

La ricetta: Zuppa di Fave (Ristorante Cantina dell? Abbazia)

 

Ingredienti:

Brodo Vegetale,Gr 500 di Fave Sgusciate, ? Cipolla,gr,100 Pancetta tesa Tagliata a Fettine,10 Pomodorini Tagliati,Cl 100 Olio Extra Vergine di Oliva,Peperoncino,Sale e Pepe q.b.:

Preparazione:

Riscaldare l?olio ,soffrigere la pancetta e la cipolla tritata con un pizzico di peperoncino x circa 5 min., aggiungere le fave i pomodorini e 1 Lt dibBrodo vegetale aggiungere sale e pepe quanto basta e ultimare la cottura.

Servire in un piatto fondo su crostini di pane raffermo.

 

 

I Vini  di Angelo Di Costanzo

Greco di Tufo ?06

Cantine grotta del Sole     Quarto   (NA)

Prezzo in enoteca: ?  8,60

Il piacere pi? grande di chi vive con passione il mondo del vino ? quando si riesce a cogliere di un vino ci? che manca ad un?altro o magari allo stesso in annate precedenti.

La mia buona memoria mi ricorda che un greco di tufo buono come il ?05 non era mai riuscito prima alla Famiglia Martusciello, cos? buono anche nel prezzo, tra i pi? onesti di quelli presenti attualmente sugli scaffali (quasi sempre meno di 9 ?); Il Duemilasei di questo Greco riprende per certi versi i tratti della annata passata, peccando forse solo in profondit?: d i colore giallo paglierino con riflessi tenui sul dorato, si apre su profumi floreali intensi, di zagara, ma anche note agrumate, drupe. In bocca ? un vino secco, fresco e sapido, buona mineralit? ed una discreta persistenza. Abbinarlo a piatti di pesce ? tanto scontato quanto utile, per? non ? deleterio proporlo su una zuppa di fave e pancetta come la migliore tradizione contadina flegrea ci ricorda attraverso i piatti dell'amico chef Felice Di Bonito della Cantina dell'Abbazia di Pozzuoli. 

 



ISCHIA BIANCO KYME ?05

CASA D?AMBRA     Panza di Forio d?Ischia (NA)

Prezzo in enoteca:? 12,50 (cl o,50)

 

Veniamo subito al dunque: non ? certamente un vino di facile interpretazione. Variet? Biancolella ed altre definite ?Variet? d?Ambra? selezionate in grecia anni orsono da Andrea D?Ambra ed ormai allignate in ischia, il Kyme ? un vino, per alcuni ?paricolare?, per altri ?da meditazione? per me pi? semplicemente un vino dal non facile abbinamento se non per puro piacere di bere un vino noncampano prodotto ad Ischia. Il colore ? di un bel giallo paglierino carico con riflessi dorati, ? consistente. Al naso ? ampio e complesso: erbaceo, fieno, frutta a polpa gialla matura, albicocca.

In bocca ? un vino che ha una bella acidit? percepibile sia al momento dell?assaggio che successivamente alla deglutizione, ma il finale di bocca ? abbastanza equilibrato. Insomma un bel vino, non comune, di 14 gradi da centellinare magari all'ombra di un Pino in quel del parco archeologico di Baia durante la pasquetta con fave, ricotta salata e pancetta.

 

 


DATA TITOLO
05-05-2019 QUINTO QUARTO, DAL TRIPPAIOLO AL CARNACU
02-05-2017 MALAZE' IL TEMPO NECESSARIO
20-02-2015 "Ci Vdiamo DOP"
21-12-2014 AUGURI E MENU' DI NATALE
18-12-2014 BUON FESTE DA TUTTI NOI
23-11-2014 Il Mercato di CortoCircuito Flegreo
03-09-2014 Aspettando Malazè 2014
04-08-2014 malazè: I sei itinerari
05-06-2014 Anteprima malazè 2014
29-04-2014 #malaze2014 aspetta te!

 

Associazione enogastronomica “ CAMPI FLEGREI A TAVOLA “  Il cratere del gusto
Via Miliscola, 133 Pozzuoli(NA)
e-mail: info@campiflegreiatavola.it
Tutti i diritti sono riservati.

DESIGNED BY STYLAB